Chi e' online

 8 visitatori online

SOSTIENICI

Puoi sostenere il sito inviando del materiale damistico in formato word o pdf. Oppure contribuisci con un piccolo contributo che ci sarà utile per proseguire e potenziare tutte le attività. Grazie per il tuo gesto.. ------------------------------------

Importo: 

Z-1

Daniele Macali ancora Campione di Dama PDF Stampa E-mail
Gioco Internazionale

 

 

Dama internazionale: è Daniele Macali  il nuovo campione italiano


Daniele Macali campione italiano di dama internazionale

Daniele Macali, 24 anni, di Latina,

vince per la seconda volta il titolo di campione italiano assoluto di dama internazionale. Conquista così meritatamente  il titolo di Grande Maestro. Un titolo costruito con piano piano con una meticolosa preparazione, sfruttando al meglio le sue qualità di gioco:  grande stratega, buon analizzatore, coraggioso ed  aggressivo in centro partita.  E' Passato in testa al 4 turno e ci è rimasto fino alla fine. Nulla da fare per gli inseguitori Loris Milanese, fermato sul pari all’ultimo turno dal triestino Daniele Redivo e per Walter Raimondi, che all’ultimo turno perde con il beniamino di casa Moreno Manzana che finalmente ritrova la grinta di un tempo. La classifica finale è la seguente:

Loris Milanese (Torino) si classifica 2°, seguito da Daniele Bertè di Savona , 4° Walter Raimondi (ASD Dama Latina) e 5° Luca Lorusso di Trieste, 6° Moreno Manzana. Faccio notare che questi 6 giocatori sono  già stati campioni italiani assoluti almeno una volta in passato, a conferma dell’elevatissimo livello  tecnico della manifestazione.  Ma conosciamo meglio il campione: 

Daniele è nato a Latina 24 anni fa, città dove attualmente risiede. Convivo da circa un anno con la sua ragazza Milena (che lo adora). Ha studiato da perito industriale informatico, in seguito ha frequentato il corso di laurea triennale di Ingegneria ambientale alla Sapienza e si è laureato a maggio dello scorso anno (triennale) con una tesi di Laurea sull’utilizzo degli scarti del settore olivicolo ai fini energetici per la produzione di biogas. Attualmente sta continuando gli studi con la specialistica in Ingegneria per lo sviluppo sostenibile.
Lavora dal 2010 a Roma per la Banca d’Italia in una struttura che si occupa della pianificazione economica e del controllo di gestione.


A iniziato a muovere le prime pedine  nel modo più tradizionale, tramite i  nonni.  Lo sport, quello vero è arrivato nel 2002 con i corsi scolastici alla scuola media “Alessandro Volta” di Latina e lo stesso anno ho partecipato nella categoria esordienti al mio primo torneo di dama (italiana) a Terracina, vincendo a punteggio pieno. In questo ambiente sono nate grandi amicizie, alcune perse nel tempo, altre ancora durature, come quelle con i suoi attuali compagni di circolo Luca Salvato, Davide Marchegiani e soprattutto Roberto Di Giacomo, con il quale  ha condiviso  ogni passo del suo cammino damistico.

 

Inizialmente  partecipa esclusivamente a tornei di dama italiana, poichè era poco attratto dalla variante internazionale, ma con il tempo ha modo di approfondire questa specialità riuscendo a capire l'autentica bellezza di gioco.  Nel 2006, dopo qualche mese di preparazione partecipa al suo primo campionato assoluto di dama internazionale e continuerà a parteciparvi tutti gli anni seguenti eccetto il 2010.


Nella dama Italiana è Maestro ed è stato Campione Italiano Juniores nel 2005 e nel 2006.

 

Qui puoi vedere il suo profilo damistico