News Dama

[1/1] GIOCO DELLA DAMA
Dama - Sito dedicato al gioco della dama italiana ed internazionale ricco di finali, partite, giocare a dama checkers, draughts, partite-di-dama,

[1/5] Corso dama

[2/5] Sfida di dama a Latina

[3/5] Ron King si conferma campione

[4/5] DAMA: grandi Emozioni dal campionato mondiale di dama inglese

[5/5] Pubblicato il libro "La mia Dama" di Paolo Faleo
[1/1] Benvenuto sul sito della Federazione Italiana Dama
Sito ufficiale della Federazione Italiana Dama con notizie, classifiche, gare, corsi online e tutto ciò che serve per imparare a giocare a dama

[1/5] Lista Atleti ammessi ai Campionati Italiani di dama italiana 2019

[2/5] Bis di Scarpetta alle Barbados: è di nuovo suo il titolo mondiale di dama inglese 3-move.

[3/5] Progetto pro-Circoli: " Forma-Giovani & Damisti 2019" aggiornato al 01 settembre 2019

[4/5] Prot. n. 1313/2019_Comunicato Federale - Situazione Turchia

[5/5] Checkers 3-move World Title Match
[1/1] Home
Damasport - sito per gli appassionati di Dama italiana ed internazionale. Ricco di partite, finali,studi, posizioni,draughts,checkers

[1/5] Torneo di Dama 7 coppa citta di Brescia

[2/5] Dama internazionale: i Campioni a Latina

[3/5] Mirco De Grandis conquista Brescia

[4/5] Torneo di Dama 6 coppa citta di Brescia

[5/5] Raccolta Partite 2013 Dama Italiana

Chi e' online

 37 visitatori online

SOSTIENICI

Puoi sostenere il sito inviando del materiale damistico in formato word o pdf. Oppure contribuisci con un piccolo contributo che ci sarà utile per proseguire e potenziare tutte le attività. Grazie per il tuo gesto.. ------------------------------------

Importo: 

ARTA TERME TERZA GIORNATA PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Ultime Notizie
Scritto da pierluigi   

 

IN TESTA
Paolo Faleo

Al termine del terzo giorno di scontri tra "cervelli"  è  PAOLO FALEO che guida la classifica.

 

 


 

 

RIPOSO

ATLETA

VITTORIE

PAREGGI

SCONFITTE

PUNTI

NO

Faleo Paolo

7

5

0

19

NO

De Grandis Mirco

5

7

0

17

SI

Sardu Gianni

6

4

1

16

SI

Fero Mario

4

6

1

14

SI

Vestrini Franco

3

7

1

13

NO

Signorini Diego

3

7

2

13

NO

Cibelli Mario

4

4

4

12

SI

Maijnelli Michele

2

8

1

12

SI

Gitto Francesco

4

4

3

12

SI

Cortese Gerardo

1

9

1

11

NO

De Vittorio Antonio

1

9

2

11

NO

D'Amore Raffaele

3

4

5

10

SI

Maijnelli Antonino

2

5

4

9

SI

Guttà Giuseppe

1

7

3

9

SI

Fava Giovanni

1

7

3

9

SI

Greco Sebastiano

2

5

4

9

NO

Amodeo Giovanni

2

3

7

7

SI

Manetti Franco

1

5

5

7

SI

Mancini Mirko

2

2

7

6

 

Ma procediamo con ordine...


turno 23-19 11-15 28-23 Apertura che registra un considerevole numero di vittorie 5 per il nero ed una per il bianco. De Grandis, vince con il bianco contro Mancini, Faleo vince Amodeo e continua la sua corsa solitaria con due punti di vantaggio sugli inseguitori. Gitto supera Manetti , Greco supera D’Amore, Vestrini, Fero Maijnelli M. pareggiano . Lo scontro Signorini - Sardu si prolunga sconfinando oltre le 11, terminando in un finale di due dame contro due e una pedina nella casella 3, con mossa in favore del partito superiore. Finale difficile da vincere se non si conosce la giusta condotta. Il maestro cagliaritano dopo 20 minuti di gioco riesce a trovare la giusta strada e conquista due punti preziosi. Detto Finale fu vinto da Perani contro Geminiani alla coppa campioni disputatasi a Prato. Riposa Cortese

Image
Gerardo Cortese

 


10° turno 23-20, 9-13; 21-18 Al giro di boa il G.M Antonino Maijnelli ferma la corsa di Faleo imponendogli una patta, ne approfitta Sardu che si impone su Amodeo, portandosi a 2 punti ma sempre con una partita da recuperare. dura lotta tra Gitto e De Grandis quest’ultimo gioca una bella partita, ricca di spunti tattici, offrendo la possibilità all’avversario di sacrificare un pezzo per damare in anticipo. Occasione che il giovane Gitto non si lascia sfuggire. Ci vogliono ancora molte mosse e un ora di gioco per decretare definitivamente la patta sotto-pezzo. Anche la partita Cortese-Manetti si presenta tra le più ostiche, i due si affrontano a viso aperto, Cortese forza il gioco con un attacco sornione costringendo l’avversario ad un 2x2 che li porta a damare entrambi. Ora la strategia del toscano è chiara: si tratta di bloccare le pedine avversarie nella zona del biscacco per cercare la vittoria. Cosa che non gli riuscirà vista la corretta manovra del maestro livornese. Terminano pari gli incontri Cibelli- Maijnelli M. , De Vittorio- Vestrini, Riposa Fero Mario.

Image
Mario fero

 

Diamo uno sguardo a chi non ha ancora zeri sul tabellone: Faleo, Fero, Maijnelli M., Sardù, De Grandis e Vestrini.


 

11° turno 22-19, 11-14; 24-20 in questo turno non mancano certo emozioni e colpi di scena. Gli scontri caldi Fero- Fava, Maijnelli A. Sardù, De Grandis - Cortese Maijnelli M. De Vittorio provocano qualche timore e riscaldano la tensione. Faleo gioca una classica e pareggia velocemente assumendosi qualche rischio, forse denota un primo segno di stanchezza. Fero, imposta una vecchia partita e riesce ad acquisire un considerevole vantaggio posizionale sul maestro Fava. Quest’ultimo, nel pre-finale esegue un magistrale sacrificio che lo rimette in corsa per la patta, il maestro calabrese gioca diligentemente, le prova tutte, sfrutta al meglio il vantaggio acquisito ma si dovrà accontentare della patta. Sardù supera con destrezza il leone siciliano Antonino Maijnelli. De Grandis - Cortese, giocano un’ insolita variante che comunque non va oltre il pareggio.

Michele Maijnelli col bianco pareggia con De Vittorio, , Signorini gioca una partita a lui cara e prevale nel finale su Mancini mettendo a segno la sua terza vittoria. Amodeo supera Greco che appare leggermente sottotono. Gitto prevale su D’Amore, e Cibelli tira fuori la grinta e mette a segno la sua seconda vittoria ai danni di Vestrini

Riposa Manetti Franco.

Image
Franco Manetti

 

 


12° turno 21-18, 11-15 25-21 In questo dodicesimo turno assistiamo a degli scontri che si presentano fiammanti: Lo scontro tra Faleo- Maijnelli, grandi amici nella vita ma anche grandi rivali sulla damiera. Quello tra Cibelli -Fero il primo alla ricerca del riscatto mentre il secondo insegue il fuggitivo Faleo, oppure Manetti - De Grandis, lo scontro tra la fantasia e il teorico per eccellenza,infine Gitto - Signorini il giovane teorico che avanza contro l’esperto finalista. E l’apertura leggermente favorevole al bianco incoraggia il gioco rischioso.

Sardù passa subito all’attacco offrendo all’avversario la possibilità di entrare in giocate d’intreccio, cosa che Gutta evita con cura conoscendo l’abilità dell’avversario. La partita si complica e si risolve a favore di Gutta che ferma la corsa del maestro cagliaritano. Cibelli, ritrova la fiducia e la grinta di un tempo e mette alle corde il campione Fero interrompendo la sua corsa. Faleo gioca da grande maestro, complica la partita e supera l’amico Maijnelli M. dimostrando di meritarsi a pieno titolo la posizione che occupa.

De Grandis e Signorini impostano la stessa partita, ma mentre il primo complica e vince con destrezza Signorini si dovrà accontentare di una patta sotto-pezzo impostagli dal giovane e combattivo Gitto dopo ore di fatica. La partita terminerà alle 21,30..

La dure sconfitte subite da Fero e Sardù, alimentano le speranze di Faleo che ora si trova con due punti di vantaggio sugli inseguitori. Dopo dodici turni di gioco solamente Faleo e De Grandis non hanno subito alcuna sconfitta. Riposa Fava Giovanni

Image
Giovanni Fava