Stampa
Valutazione attuale: / 9
ScarsoOttimo 
I campioni di dama
Scritto da administrator   

 

premiazioni
Foto di COSIMO CREPALDI da sinistra De Grandis Mirco - Faleo Paolo, on. Tondo Renzo, Fero Mario

 

Paolo Faleo e' il nuovo campione di Italia di dama  questa è la nuda e cruda notizia che si è letta su diverse testate, nelle quali veniva  annunciata la brillante vittoria del maestro Leccese, arrivata al termine del campionato,giunto alla 71/a edizione, che si e' svolto ad Arta Terme (Udine),  ma poco si è raccontato di Paolo.  Ebbi modo di scrivere qualcosa su di lui nel lontano 2001 sul giornale di Brescia in occasione di una sua strepitosa  vittoria conseguita a Concorezzo, dove si impose in un torneo di grande prestigio per la presenza di numerosi pezzi da novanta del damismo.  Ma procediamo con ordine: Faleo è nato a Lecce il 6 dicembre del 1978, Vive e lavora ad Aosta  presso la Polizia di frontiera del Gran San Bernardo al confine con la Svizzera.  Ha iniziato a muovere le sue pedine per caso in occasione della gara del suo quartiere organizzata durante la  festa di S. Giovanni dove ha conosciuto il fiduciario provinciale e altri appassionati agonisti tra i quali il Nazionale Antonio Manca che colpito dalla sua bravura e quella del fratello, li ha invitati ha giocare nella sua sala da barba dopo la scuola. E cosi giorno dopo giorno  gli incontri occasionali sono diventati giornalieri ed è nata un’amicizia fortissima che li lega tutt’ora. Nel 1991 all’eta di 13 anni partecipa alla sua prima gara e nel 1993 vince il titolo italiano nella categoria ragazzi under 15. Nel 1994 vince il campionato italiano nella categoria serie “A” e nel 1995 si ripete nella categoria “Esperti”. Il 2 giugno del 1996, vincendo la gara nazionale di Ercolano (NA) conquista la promozione a maestro. Nel 2001 arriva la prima vittoria di prestigio . Concorezzo, poi nel 2003 partecipa al campionato Assoluto dove classifica al 6 posto. Infine conquista per due volte consecutive la  coppa città di Terracina.

Faleo dedica molto tempo a questo nobile sport,  ha fondato un circolo Damistico. Da tre anni insegna in una scuola elementare,  ogni settimana frequenta il circolo damistico del dopo lavoro ferroviario dove incontra un gruppo di ragazzi tra i più appassionati. Con questi ha instaurato un splendido rapporto di amicizia,  trasmettendo la passione per il gioco, basti pensare che un suo allievo alla domanda cosa ti piacerebbe fare da grande ha risposto … “da grande vorrei  fare il Maestro di dama come Paolo”.  E’ bello incontrarlo nelle gare del nord-ovest d’italia dove si presenta sempre con al seguito un squadra di ragazzini che partecipano al torneo.

 Ho chiesto al maestro Faleo  se la ricetta per diventare campione contenesse altri ingredienti  oltre alla preparazione tecnica e al continuo allenamento. Nei pochi secondi che sono trascorsi prima di ricevere la sua risposta ho notato che i suoi occhi si illuminavano di gioia: poi mi ha confidato i suoi segreti: serenità e felicità cose che mi sono state regalate dal poter

·  vivere in una bella regione come la valle d’Aosta, e svolgere  un lavoro che mi piace.

·  essere circondato da tanti bambini, con i quali ho un ottimo rapporto di amicizia.

 

Complimenti  Paolo!!  un ottimo esempio di vita che è stato coronato da una grande successo più che meritato.